LETTORI FISSI

sabato 9 novembre 2013

Una grande scoperta ...postcrossing

Oggi voglio parlarvi di un sito che per me ha significato una vera scoperta ed un' occasione in più per non abbandonare la buona abitudine di scrivere e comunicare con la classica "carta e penna", visto che ormai si comunica solo tramite sms, fb, twitter e simili. E poi in un sito che si chiama come il mio, credo sia di dovere segnalarlo...non vi pare?! 
Una volta conosciuto è diventato quasi una dipendenza, nel senso che diventa così divertente da non vedere l'ora di scrivere una cartolina per riceverne subito un'altra!
Ma vi spiego meglio di cosa si tratta.


Postcrossing è un sito creato dal portoghese Paulo Magalhães per permettere alle persone di ricevere cartoline da tutto il mondo. Ogni volta che un utente spedisce una cartolina ad un altro utente e questa viene registrata, la prima persona riceverà a sua volta una cartolina da un altro utente ancora diverso. Per confermare l'effettivo arrivo di una cartolina, quest'ultima viene registrata sul sito www.postcrossing.com e vi è la possibilità di generare una mappa delle cartoline inviate e ricevute.
La lingua ufficiale di Postcrossing è l’inglese, e conoscerlo almeno a livello base è indispensabile per muoversi nel sito e riuscire a comunicare con gli altri iscritti.
Lo slogan di Postcrossing recita “send a postcard and receive a postcard back from a random person somewhere in the world! ” e l’idea di fondo del progetto è proprio che per ogni cartolina che un membro spedisce ne riceverà una da un altro utente (o post-crosser) a caso da qualche parte del mondo.
La prima cosa da fare è registrarsi al sito (l’iscrizione è gratuita) e compilare il proprio profilo. A questo punto è possibile richiedere di spedire una cartolina, e si riceverà un messaggio con l’indirizzo postale di un altro membro ed un codice identificativo (postcard ID). Il codice è composto da due lettere indicanti lo stato e un numero sequenziale (ad esempio IT-1234) e serve per identificare in modo univoco una cartolina. Spedendo la cartolina è importante scrivere il proprio postcard ID su di essa. In questo modo chi la riceverà potrà registrarla sul sito, e a quel l’indirizzo di chi ha spedito la cartolina sarà comunicato ad un altro postcrosser in modo che a sua volta potrà ricevere una cartolina. Non è possibile sapere chi sarà ad inviare la cartolina o da quale paese provenga, per cui quello che si riceverà sarà una sorpresa. Si può decidere se ricevere anche cartoline di propri connazionali oppure no.
È possibile, compilando il proprio profilo, dare delle indicazioni sul tipo di cartoline preferite (ad esempio paesaggi, monumenti, animali…) in modo che chi deve spedirla abbia qualche indicazione su cosa scegliere per andare sul sicuro. È bene però non dare indicazioni troppo specifiche, per non mettere in difficoltà gli altri utenti non in grado di trovare quel tipo di cartoline.
Inizialmente ogni membro può avere al massimo 5 cartoline in viaggio nello stesso momento. Ogni volta che una cartolina viene registrata si ha la possibilità di richiedere un altro indirizzo. Il numero di cartoline che è possibile spedire contemporaneamente cresce a seconda di quante se ne sono già spedite. Dopo aver spedito 5 cartoline sarà possibile averne fino a 6 in viaggio nello stesso momento, dopo 15 cartoline spedite e registrate si potranno richiedere fino a 7 indirizzi per volta e così via. Può capitare, ovviamente, che alcune della cartoline spedite non arrivino mai a destinazione (smarrimenti durante la spedizione, riceventi che hanno deciso di non partecipare più…). Comunque non vi preoccupate: se una cartolina non viene registrata dopo 60 giorni “scade” e si può richiedere un nuovo indirizzo.
Il bello è che non si sa mai da dove e da chi si riceverà la cartolina!
E come scrivo quasi sempre sulle cartoline che invio: Happy Postcrossing!
Io sono un membro da poco tempo, ma ho già ricevuto 5 cartoline:
-2 dalla Germania
-1 dall'Olanda
-1 dalla Svizzera
-1 dagli Usa (in direct swap???)

Ma cos'è questo direct swap??
Praticamente un'utente può contattarvi in privato, inviandovi un messaggio tramite l'apposita procedura sul sito e chiedervi di scambiarvi gli indirizzi per l'invio delle cartoline, nonostante non abbiate ricevuto il suo indirizzo direttamente dal sito.
Bello, no??!

5 commenti:

  1. Che idea carinissima!!!
    claudia

    www.bloginmostra.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Wow.. ma che bella iniziativa!
    Io collezione cartoline... lo voglio assolutamente provare! :)
    Non mi è chiaro un passaggio.. scusa, forse è l'ora tarda :) Quindi non si ha materialmente l'indirizzo delle persone, ma solo un codice che identifica una persona, salvaguardando così la privacy... giusto? :)


    Cmq, molto bello il tuo sito :) L'ho scoperto grazie all'iniziativa Kreattiva.
    Se ti va, passa dalle The Lunch Girls :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ricevi l'indirizzo materialmente o meglio si richiede sul sito cliccando su "send a postard" e ricevi subito un indirizzo che poi ti viene inviato anche via email insieme ad un codice che dovrai scrivere sulla cartolina, il cd. ID in modo che poi il ricevente possa registrare la tua cartolina.
      Spero di essere stata chiara, se hai altri dubbi sono qui. :)
      Passo dal tuo blog con piacere!

      Elimina

Contattami qui

Nome

Email *

Messaggio *

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...